I vostri ospiti

La famiglia Wielander

Anita, Thomas, Karoline e Agnieszka

Ci prendiamo cura personalmente dei nostri ospiti. Avete bisogno di aiuto per la vostra prossima escursione a piedi o in bicicletta? Siamo a vostra disposizione.

La storia del "Rosenwirt"

La costruzione della nostra casa risale al XIII secolo, i muri portanti al piano terra e al piano interrato hanno uno spessore fino a 1,40 metri. Dalla sua costruzione ad oggi, non è stato cambiato nulla di fondamentale nella casa.

Nel 1563 fu gestita per la prima volta una locanda all'interno di queste mura, a quel tempo ancora sotto il nome di "Gasthaus zum Brunnen". Il torrente Mühlbach passava direttamente accanto alla casa. Sicuramente il motivo del nome è stato un ponte non lontano. All’epoca il ristorante si trovava al primo piano. La proprietà era però utilizzata principalmente come azienda agricola, nella quale si tenevano sia mucche che cavalli e si coltivava la frutta.

Dal 1938 l’Hotel Goldene Rose è stato gestito come albergo, ma allo stesso tempo veniva praticata anche l'agricoltura. Il Rosenwirt è riuscito a diventare una delle tre aziende agricole più grandi della zona con oltre 25 ettari di terreno. Numerosi abitanti del posto possono ancora raccontare di come lavoravano come contadini al Rosenwirt o di come allevavano le mucche da ragazzi.

Poiché la fattoria non era un maso chiuso, è stato diviso più e più volte tra gli eredi. Nella parte posteriore più recente della casa si trovava un fienile una volta e lì, dove ora si trova la nostra sala da pranzo, c’era un garage.